Servizio PSICOLAIG

PSICOLAIG è il servizio che AIG mette a disposizione per aiutare ad affrontare l’ansia e le difficoltà che si incontrano tutti i giorni nella gestione della malattia, superando i momenti di disagio e di sofferenza. Sia che per pazienti sia per genitori di ragazzi affetti dalla patologia.

PSICOLAIG è gestito dalla psicologa Francesca Ferri che risponderà telefonicamente a tutti i quesiti i per poter indirizzare l’utente al meglio in un percorso di elaborazione e di superamento delle difficoltà

La dottoressa è reperibile al numero di telefono

375 6260458

Questo numero è operativo tutti i lunedì dalle 18.00 alle 20.00 , saranno gestite solo chiamate telefoniche NO SMS

  • Perché nessuno rimanga solo ad affrontare la malattia
  • Per ritrovare serenità e felicità
  • Per favorire una crescita interiore personale
  • Per superare una crisi temporanea
  • Per uscire da situazioni di stallo e/o blocco
  • Quando i sintomi (es. ansia, depressione, stress…) aumentano progressivamente di intensità e frequenza, persistendo troppo a lungo nel tempo e incidendo negativamente nella propria vita
  • In caso di lutti ed eventi traumatici

La dottoressa Ferri ha maturato una grande esperienza nell’ambito delle malattie croniche, ed è quindi in grado di aiutare chiunque ne avesse bisogno a comprendere, riattivare e rinsaldare le proprie energie e capacità.

Dopo aver lavorato presso L’IRRCS Eugenio Medea (sede di Bosisio Parini), istituto di eccellenza dedicato alla ricerca, alla cura e alla formazione nell’ambito delle patologie neurologiche e neuropsichiche dell’età evolutiva, attualmente lavora alla Fondazione IRRCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, occupandosi di pazienti affetti da patologia oncologica e di pazienti che devono affrontare il trapianto di organo.
Esperta di practitioner EMDR. L’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) è un metodo psicoterapico strutturato che facilita il trattamento di diverse psicopatologie e problemi legati sia ad eventi traumatici, sia a esperienze più comuni, ma emotivamente stressanti.
La partecipazione a diversi Congressi, unitamente alla sua esperienza con pazienti affetti da patologie organiche importanti, l’ha fatta avvicinare al tema della cronicità. Ha accolto, quindi, con estremo interesse la richiesta dell'Associazione Italiana Glicogenosi di iniziare una collaborazione specifica per le questioni psicologiche. Lo sportello psicologico è pensato come un primo approccio per aiutare familiari e pazienti in un momento di difficoltà, senza volersi sostituire a una terapia vera e propria. I vissuti emotivi e affettivi sono un correlato importante di tutte le malattie organiche, soprattutto di quelle croniche. La speranza è di poter rappresentare una possibilità di confronto, senza giudizi né pregiudizi.